Home Arte Psicologia Sport News
Home
Arte
Psicologia
Sport
News
Perché il mod..
Linguaggio Aut..
Come si fa..
Ecco i..
L'Impressionismo
I madrelingua
Leonida. Mito o realtà
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

L'Impressionismo



 
Tra il 1860 e il 1870, sull’esempio dei pittori realisti, una nuova generazione di artisti è alla ricerca di una tecnica nuova, nata dal rifiuto delle tradizioni pittoriche e scultoree contemporanee.
Le istituzioni e il Salon non sembrano pronte ad accogliere queste nuove soluzioni. Nelle loro riunioni, a Parigi la fru-strazione dei giovani pittori come Manet, Degas, Monet, Renoir, Pissaro ed altri è sempre più forte.
La nuova comitiva decide nel 1874 di esporre nell’atelier parigino dell’amico fotografo Nadar, le nuove composizioni per certi versi rivoluzionarie.
È la prima volta, che un’esposizione pittorica, trova spazio al di fuori dal Salon ufficiale.
La mostra ovviamente ha pochi visitatori, dovuti ad un genere pittorico innovatore, forse anche troppo, rispetto all’accademia classica.
I quadri esposti mostra scene diverse rispetto alle composizioni a cui il popolo francese, ed europeo era abituato nel vedere. Sulle tele vi trovano posto interni di caffè, strade affollate, colazioni sull’erba o lavandai al lavoro.
Questi giovani artisti scelsero di lavorare all’aperto anziché in studio, in en plein air, all’aria aperta.
Anche la tecnica pittorica fu rivoluzionaria, con la stesura di brevi pennellate di colore puro, che dava un’immagine poco elegante e rustica, se analizzata da vicino, ma efficace dalla distanza d’osservazione.
Ma per i critici i nuovi pittori non sono solo privi di finezza nelle figure e nella tecnica pittorica, ma non sanno nemmeno disegnare!
È proprio uno dei critici più astiosi Louis Leroy, che per ridi-colizzarli inventò uno dei termini più fortunati della storia del-l’arte, li definì Impressionisti.
Questa parola prese spunto da un dipinto, Impression, Soleil Levant, realizzato da un artista eccezionale, Claude Monet.
Solo anni dopo, i giovani artisti passarono alla storia.
Da questa corrente artistica, nacquero ulteriori diramazioni fortunate, ricordiamo tra gli altri Signac e Seurat che eleborarono il Puntinismo, o come Paul Cezanne che possiamo considerarlo il precursore del Cubismo. Questi autori presero il nome di Post-Impressionisti.
Site Map